ROMA 4 LUGLIO/23 DICEMBRE 2021
 
Chiostro del sacro cuore a trinità dei monti
14/07/1996

Fermenti impressionistici del primo Novcento in Francia, una stagione creativa unica nella storia dell’arte.

Quando musicisti, pittori e poeti traevano spunto ed energia creativa l’uno dall’altro…
Quando i suoni di un certo signor Debussy si ispiravano liberamente ai versi di un certo signor Baudelaire…
“Quel che ha visto il vento dell’Ovest” attraverso i versi sublimi di un grande poeta e le immagini sonore senza tempo di un grande musicista.

Un ricordo grato e commosso del talento inconfondibile di Corrado Pani.

Corrado Pani, attore
Bruno Canino, pianoforte

Musiche di Claude Debussy
Poesie e racconti di Verlaine, Baudelaire, Leconte De Lisle, Favart, Shakespeare

Produzione I Concerti nel Parco – Prima Assoluta

I bemolli sono blu
ARTISTI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

E RICEVI UNO SCONTO DEL 20% PER UN CONCERTO

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL