ROMA 4 LUGLIO/23 DICEMBRE 2021

Nato nel 1979 ad Avezzano (L’Aquila), dopo alcuni trascorsi rugbistici (selezione Nazionale under 16 e under 19), si iscrive all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, dove si diploma nel 2003 e ottiene il Premio Gassman come miglior allievo degli ultimi dieci anni. Subito dopo inizia a lavorare in teatro, prima con Gigi Proietti (Romeo e Giulietta, spettacolo inaugurale del Globe Theatre di Roma), poi con Claudio Longhi (Il Matrimonio di Figaro, La solitudine dei campi di cotone, Sallinger, Prendi un piccolo fatto vero) e Franco Branciaroli (tra gli altri spettacoli: La peste, Cos’è l’amore, Lo zio), collaborando con alcuni tra i più importanti nomi del palcoscenico italiano, da Luca Ronconi (Atti di guerra) a Walter Le Moli (Gli incostanti, Antigone), da Massimo Popolizio (Ploutos, o della ricchezza) a Michele Placido, che dopo averlo diretto in Fontamara gli affida il ruolo di Nunzio nel film Vallanzasca – Gli angeli del male.

Al lavoro in teatro affianca dal 2005 l’attività di insegnamento e divulgazione scientifico-teatrale negli istituti scolastici medi superiori e nelle Università (è nel corpo docenti dello IUAV di Venezia).

Al cinema esordisce nel 2008, interpretando Wolfgang Amadeus Mozart in Io, Don Giovanni di Carlos

Saura, cui segue La prima linea di Renato De Maria. In seguito è nel cast, oltre che del citato Vallanzasca, dei film Il gioiellino di Andrea Molaioli, Il sesso aggiunto di Francesco Antonio Castaldo, Il mio domani di Marina Spada, To Rome with Love di Woody Allen, La scoperta dell’alba di Susanna Nicchiarelli. Nel 2012 è stato protagonista di Happy Days Motel di Francesca Staasch, coprotagonista de Il volto di un’altra di Pappi Corsicato e nel cast corale de L’estate sta finendo di Stefano Tummolini e di Maraviglioso Boccaccio di Paolo e Vittorio Taviani. Nel 2017 è protagonista dei film I Peggiori di Vincenzo Alfieri e La casa di famiglia di Augusto Fornari, nel 2018 è in sala con Arrivano i prof di Ivan Silvestrini.

In tv ha interpretato le fiction Il segreto dell’acqua di Renato De Maria, le tre stagioni di Una grande famiglia (per la regia di Riccardo Milani e Riccardo Donna) ed è stato protagonista maschile di alcune serie di grande successo in onda sulle reti Rai: Che Dio ci aiuti 2 e 3, La dama velata, le due stagioni di Non dirlo al mio capo e La porta rossa, le tre stagioni di L’Allieva. Dal 25 gennaio è Il Commissario Ricciardi nella serie di Alessandro D’Alatri in onda su Raiuno. Prossimamente lo vedremo in Sopravvissuti.

In teatro, dopo il successo de La resistibile ascesa di Arturo UI di Bertolt Brecht (Premio dell’Associazione Nazionale Critici Teatrali come Migliore spettacolo dell’anno), de Il Ratto d’Europa (Premio UBU 2013) e di Istruzioni per non morire in pace, tutti per la regia di Claudio Longhi, nel 2016 ha inaugurato la stagione del Teatro Argentina di Roma con Ragazzi di vita di Pier Paolo Pasolini, portato in scena da Massimo Popolizio. Nella stagione 2017/2018 è il protagonista della trasposizione teatrale di La classe operaia va in paradiso, per la regia di Claudio Longhi, che gli vale il Premio UBU e il Premio dell’Associazione Nazionale Critici Teatrali come miglior attore, e alla fine del 2018 è il protagonista maschile di After Miss Julie, per la regia di Giampiero Solari. Nelle ultime stagioni ha portato in scena Non svegliate lo spettatore, omaggio alla vita e alle opere di Ennio Flaiano, Dialoghi di profughi di Brecht e ha esordito nella regia teatrale con Nozze di Elias Canetti.

Nel 2015 ha ricevuto il Premio Flaiano come Personaggio rivelazione dello spettacolo italiano.

 

Ufficio stampa:

Gabriele Barcaro, +39 340 5538425, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

CINEMA

2018 Arrivano i prof, regia di Ivan Silvestrini
2017 La casa di famiglia, regia di Augusto Fornari
2017 I peggiori, regia di Vincenzo Alfieri
2016 The Space Between, regia di Ruth Borgobello
2014 Maraviglioso Boccaccio, regia di Paolo e Vittorio Taviani
2012 Happy Days Motel, regia di Francesca Staasch
2012 Il volto di un’altra, regia di Pappi Corsicato
2012 La scoperta dell’alba, regia di Susanna Nicchiarelli
2012 L’estate sta finendo, regia di Stefano Tummolini
2012 To Rome with Love, regia di Woody Allen
2011 Il mio domani, regia di Marina Spada
2011 Il gioiellino, regia di Andrea Molaioli
2010 Il sesso aggiunto, regia di Francesco Antonio Castaldo
2010 Vallanzasca – Gli angeli del Male, regia di Michele Placido
2009 La prima linea, regia di Renato De Maria
2008 Io, Don Giovanni, regia di Carlos Saura
2005 Il colpo di pistola (cortometraggio)

 

TELEVISIONE

2021 Il commissario Ricciardi, regia di Alessandro D’Alatri
2020 L’Allieva 3
2018 La porta rossa 2, regia di Carmine Elia
2018 L’Allieva 2, regia di Fabrizio Costa
2018 Non dirlo al mio capo 2, regia di Riccardo Donna
2017 La porta rossa, regia di Carmine Elia
2017 Che Dio ci aiuti 4, regia di Francesco Vicario
2016 L’Allieva, regia di Luca Ribuoli
2016 Non dirlo al mio capo, regia di Giulio Manfredonia
2015 Il sistema, regia di Carmine Elia
2015 La dama velata, regia di Carmine Elia
2014 Che Dio ci aiuti 3, regia di Francesco Vicario
2014 Una grande famiglia 3
2013 Una grande famiglia 2, regia di Riccardo Milani
2013 Che Dio ci aiuti 2, regia di Francesco Vicario
2012 Una grande famiglia, regia di Riccardo Milani
2010 Il segreto dell’acqua, regia di Renato De Maria

 

TEATRO

2020
Dialoghi di profughi
Nozze
(regia)

2019
Non svegliate lo spettatore

2018
After Miss Julie, regia di Giampiero Solari

2017
La classe operaia va in paradiso, regia di Claudio Longhi

2016
Ragazzi di vita, regia di Massimo Popolizio

2015
Istruzioni per non morire in pace, regia di Claudio Longhi

2013
Il Ratto d’Europa, regia di Claudio Longhi

2012
La resistibile ascesa di Arturo Ui (Bertolt Brecht), regia di Claudio Longhi

2011
Una sola è la bandiera! (testi di Berchet, Dall'Ongaro, Foscolo, Leopardi, Mameli, Manzoni, Mauro, Mazzini, Mercantini, Hugo), lettura in occasione della Notte Tricolore per il 150° dell’Unità d’Italia
Il dolce mondo vuoto, testo e regia di Francesca Staasch

2010
Sallinger (B.M. Koltès), regia di Claudio Longhi
Voci sorde (B.M. Koltès), regia di Claudio Longhi
La solitudine dei campi di cotone (B.M. Koltès), regia di Claudio Longhi
Prendi un piccolo fatto vero (E. Sanguineti), regia di Claudio Longhi
Io parlo ai perduti (R. Barbolini), regia di Claudio Longhi
La notte dei musei – Gli Orazi e i Curiazi, di Luca Micheletti

 

2009
La notte poco prima della foresta (B.-M. Koltès), regia di Claudio Longhi
Ploutos, o della ricchezza (da Aristofane di S. Ricci e G. Forte), regia di Massimo Popolizio
Il mondo della luna (C. Goldoni), regia di Claudio Longhi
La notte dei musei – L’abitudine all’energia di Claudio Longhi
Tsotsi – il mio nome tra le mani (progetto laboratoriale con i ragazzi della Scuola per l’Europa di Parma)
Fontamara (I. Silone), regia di Michele Placido

2008
Il lancio del nano, regia di Armando Massarenti
Prigionieri delle parole (E. A. Poe), regia di Claudio Longhi
Prendi un piccolo fatto vero (E. Sanguineti), regia di Claudio Longhi
I mercati invisibili (Petronio, Marx, Rabelais, Boccaccio e altri), regia di Claudio Longhi.
Ve lo faccio vedere io il teatro, a cura di Claudio Longhi

2007
Antigone (Sofocle, traduzione di M. Cacciari), regia di Walter Le Moli
Gli incostanti (Middleton e Rowley, traduzione di L. Fontana), regia di Walter Le Moli
Il matrimonio di Figaro (P.A. De Beaumarchais, traduzione di V. Magrelli), regia di Claudio Longhi
A voi che mi ascoltate (L. Anagnostaki), regia di Victor Arditti
Orlando in Paradiso (da L. Ariosto e D. Alighieri), regia di Lino Guanciale
Yugen o dell’incanto sottile (da antichi romanzi giapponesi)

2006
Biblioetica: istruzioni per l’uso (Corbellino, Donghi, Massarenti), regia di Luca Ronconi e Claudio Longhi
Atti di guerra (E. Bond), regia di Luca Ronconi
La Philosophie dans le boudoir (D.A.F. De Sade), regia di Claudio Longhi
In forma di parole (ciclo di letture per il Teatro Stabile di Torino).
Nella solitudine dei campi di cotone (Bernard-Marie Koltès), regia di Claudio Longhi
Nomos Basileus (ciclo di letture per l’Università di Bologna, con Alessandro Bergonzoni)
Omaggio a Sanguineti, a cura di Claudio Longhi per l’Università “La Sapienza” di Roma
Omaggio a Lucrezio, a cura di Edoardo Sanguineti (Festival dei Saperi della città di Pavia)

2005

Lo Zio (F. Branciaroli), regia di Claudio Longhi
Ciclo di letture Patologie italiane per l’Auditorium di Roma
Ciclo di letture Spoletoscienza per il Festival di Spoleto
Ciclo di letture Nomos Basileus per l’Università di Bologna
Salambò (G. Flaubert), regia di Claudio Longhi
Storie naturali (E. Sanguineti), regia di Claudio Longhi

2004

Cos’è l’amore (di e con F. Branciaroli), regia di Claudio Longhi
La Peste (A. Camus), regia di Claudio Longhi
Edipo e la sfinge (H. Hoffmansthall), regia di Claudio Longhi
Ciclo di letture “Spoletoscienza” per il Festival di Spoleto
Vincitore del Premio Gassman (Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”)

2003
No al fascismo di Mario Ferrero
Scenari del Novecento di Lorenzo Salvati
A Solo di Lorenzo Salvati.
Romeo e Giulietta (W. Shakespeare), regia di Gigi Proietti
Caligola (A. Camus), regia di Claudio Longhi

2002
Quel che sapeva Maisy, regia di L. Ronconi
La casa del lago di M. Tursi (lettura per l’ Ambasciata Argentina di Roma)
Frammenti d’amore di Pino Passalacqua
Viaggio nell’avventura di Pinocchio (da Collodi), regia di Maria Brigida Cuscona

2001
I Persiani (esercitazione dell’Accademia curata dal maestro Pino Passalacqua)

1999
La zattera di Odisseo (spettacolo interno al “Progetto Ilio”) di G. Ciaccia

1998
La quinta stagione (laboratorio teatrale scolastico tenuto dal prof. Gabriele Ciaccia)

Lino Guanciale
I CONCERTI NEL PARCO

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

E RICEVI UNO SCONTO DEL 20% PER UN CONCERTO

SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL