Edizione 2016

* Date in via di definizione

La Casa del Jazz, situata in Viale di porta Ardeatina all’interno di un grande parco, è costituita da tre edifici che ospitano differenti attività . All’interno della struttura principale, un auditorium multifunzionale, di 150 posti, è utilizzato per concerti dal vivo, proiezioni e incontri. Un sofisticato sistema di registrazione consente di realizzare prodotti discografici e, in questo modo, “immortalare” e diffondere i concerti e gli eventi ospitati dalla Casa. Nella stessa struttura è in funzione un ricco archivio audiovisivo, consultabile tramite postazioni multimediali, ed è aperta al pubblico una biblioteca. Gli altri due edifici ospitano sale di prova e registrazione e una foresteria a disposizione dei musicisti ospiti.
Nella stagione estiva nel meraviglioso parco antistante la Casa, si svolge una prestigiosa stagione estiva di concerti e spettacoli dal vivo…

foto internet 3

I Concerti nel Parco, edizione 26

Un’altra estate è arrivata. E quella cosa un po’ speciale,che chiamiamo Estate Romana. Quei due mesi nei quali Roma si trasforma in un enorme palco a cielo aperto, sul quale,  sera dopo sera,nel quale fanno tappa,sera dopo sera, i più grandi i più grandi protagonisti della cultura e dello spettacolo del mondo.
Scopri tutto

Chi Siamo

logo Donnina 1 versione_I Concerti nel Parco-page-001

L’Associazione Culturale I Concerti nel Parco costituita a Roma nel 1991, organizza a Villa Doria Pamphilj nel periodo estivo, un festival internazionale di musica, teatro, arti sceniche e multimediali, con specifica vocazione alla sperimentazione e contaminazione di generi.

Scopo e finalità statutaria dell’associazione è “la divulgazione della cultura musicale in vasti strati sociali con specifica attenzione e riguardo al mondo giovanile.
Tale scopo si realizza mediante l’organizzazione di concerti festival ed altre manifestazioni artistiche in luoghi che sono frequentati abitualmente dalla popolazione a scopo ricreativo, quali Ville pubbliche, ciò al fine di incentivare il senso artistico dei partecipanti e sensibilizzare la collettività al binomio musica – ambiente, e di far riconoscere l’arte e la musica quali componenti indispensabili del vivere quotidiano”.

Parallelamente, è obiettivo prioritario dell’associazione la valorizzazione della grande tradizione di spettacolo dal vivo nazionale ed internazionale, tramite l’ospitalità di personaggi che hanno fatto la storia musicale, teatrale, culturale e  letteraria del nostro tempo.

Storia

Foto Villa Pamphilj

Dalla prima edizione del 1991 ad oggi, il festival ha avuto luogo in alcune tra le più belle ville e parchi storici di Roma, quali Villa Pamphilj, Villa Ada, Villa Celimontana, l’incantevole parco privato dell’Ambasciata della Federazione Russa a Roma, Villa Abameleck, Villa Massimo, il fascinoso Chiostro del Sacro Cuore a Trinità dei Monti, l’Eur, nel Teatro Pensile del Palazzo dei Congressi, per poi ritornare alla sua sede storica, Villa Doria Pamphilj nel 2002.