Edizione 1994

Serate a Trinità dei Monti

Chiostro del Sacro Cuore in Trinità dei Monti, 29 giugno- 19 luglio

1994_2_150Il magnifico Chiostro del Sacro Cuore di Trinità dei Monti si apre per la prima volta al pubblico per “I Concerti nel Parco” e accoglie le note intriganti del “Divertissement per una sera d’estate”, con Cecilia Gasdia, di “Casa Schumann”, appassionante carteggio tra i coniugi Schumann letto da Riccardo Cucciola, accompagnato da Bruno Canino, Rocco Filippini e altri rinomati cameristi, lo spettacolo “La mela di Amleto”, 17 esilaranti filastrocche di Toti Scialoja con Alter Ego.

Ma il ’94 è anche il primo anno in cui il Festival prosegue poco dopo l’estate: a settembre all’Accademia Tedesca di Villa Massimo, con le serate “Germania ieri ed oggi, per uno, due e tre”.

gasdia_min
29
Giu
04
Lug
Ribaldi, vecchie malmaritate e altre storie del '400

La vida de Colin

07
Lug
Musiche di Beethoven, Rachmaninov, Chopin, Mendelssohn

I ragazzi dell’Accademia

13
Lug
Musiche e lettere di ed a Robert Schumann

Casa Schumann

16
Lug
Barocco, amore mio

Ensemble Anciuti

mela_19_07_94_M
19
Lug
Concerto Conclusivo

La mela di Amleto

Autunno 2104

Chiostro del Bramante, 1 -12 settembre

01
Set
Concerto inaugurale

Wiener Mozart Trio

02
Set
Musiche di Bach, Beethoven, Hindemith

Andrea Bergamelly, Massimo Cozza

05
Set
Musiche di Schoenberg, Beethoven, Schumann, Schubert

Enrico Camerini

06
Set
Lieder di Brahms, Schumann

Roberto Abbondanza, Giuseppe Scotese

12
Set
Concerto conclusivo

I solisti di Freon