Caricamento Eventi

Edizione 2007

Come fuoco vestito di canto

Trio Nahars

  • 7 dicembre 2007
  • Biblioteca Casanatense
trio_big

Bianca Maria Rapaccini – violino
Alessandra Montani – violoncello
Irene Franceschini – pianoforte

Programma

Franz Schubert
Trio Opus post. 148 D 897 “Notturno”

Silvia Colasanti
“Come fuoco vestito di canto” – 2007
per violino, violoncello e pianoforte
Prima esecuzione assoluta

Robert Schumann
Fantasiestücke op.88
I Romanze
II Humoreske
III Duet
IV Finale

Johannes Brahms
Trio per violino, violoncello e pianoforte op.8
Allegro con brio
Scherzo – Allegro molto
Adagio
Allegro

Presentazione del concerto

Preludes
Penso continuamente a quelli che furono veramente grandi.
Che, dal grembo materno, ricordavano la storia dell’anima
per i corridoi di luce dove le ore sono soli,
senza fine e melodiosi. Che la bella ambizione avevano
di far parlare le loro labbra, ancora impresse
dal fuoco, dello Spirito, vestito da capo a piedi di canto.
E che accumulavano dai rami di primavera
i desideri che cadevano attraverso i loro corpi come fiori.

Cosa preziosa è non dimenticare
la gioia essenziale del sangue attinto a sorgenti senza età
che si aprì la strada attraverso le rocce in mondi prima della nostra terra.
Mai negare il suo piacere nella luce semplice del mattino
mai la sua grave richiesta serale d’amore.
Mai lasciare che il traffico gradualmente attenui
nel frastuono e nella nebbia la fioritura dello Spirito.

Vicino alla neve, vicino al sole, nei prati più alti,
guarda come questi nomi sono accolti in festa dall’erba ondeggiante
e dalle vele della bianca nuvola
e dai sussurri del vento nel cielo teso in ascolto.
I nomi di quelli che da vivi si batterono per la vita,
che portarono nel cuore il centro del fuoco.
Nati dal sole, viaggiarono per qualche tempo verso il sole
e lasciarono nell’aria vivace il segno del loro onore.

Stephen Spender

Silvia Colasanti si è ispirata a questa poesia di Stephen Spender per la composizione di “Come fuoco vestito di canto”.
Il brano ed il concerto sono dedicati alla memoria di Stefania Azzaro.