Caricamento Eventi

Edizione 2015

Sarah Jane Morris

Feel the Love

  • 27 luglio 2015
  • Villa Doria Pamphilj
SJMIstanbul2_min

Sarah Jane Morris
Michael Rosen – sax
Tim Cansfield Tony Remy – chitarre
Henry Thomas – basso
Adriano Adewale – percussioni
Martyn Barker – batteria

Sarah Jane Morris, una delle più raffinate e meno formali cantanti degli ultimi anni, sempre in bilico tra ossequio alla tradizione e desiderio di esplorare nuovi territori musicali, celebra il concetto di libertà usando il linguaggio che le è più congeniale, quello della musica, accostando ritmi jazz, rock e africani.
Una voce che sa provocare brividi di passione e piacere: si innalza e discende, sensuale e sofisticata, graffiante e raffinata.
Questa voce è più che uno stile, è una forza della natura. Che canti canzoni romantiche, standard soul o fumosi blues, il messaggio dell’artista rimane costante: una passione umana trasmessa da una voce che lascia stupefatti.
Nella prima parte dello spettacolo Sarah Jane Morris presenta il suo nuovo progetto musicale Bloody Rain, fortemente influenzato nelle melodie, nei ritmi e nei testi, dalla storia e dalla musica africana.
Scritto con i collaboratori di sempre Tony Remy, Dominic Miller e Martyn Barker, Bloody Rain affronta tematiche riguardanti i diritti umani, l’amore, la paura e la libertà. Il progetto nasce come celebrazione della vita e, sebbene fortemente influenzato dai ritmi e dalle melodie africane, non vuole essere un’imitazione della musica africana ma trarre ispirazione da essa.
La seconda parte dello spettacolo è invece dedicata ai suoi più grandi successi, con alcune soprese e novità per il pubblico de I Concerti nel Parco.

Prima italiana