Annullati prossimi concerti del 7 e 14 novembre

A seguito della pubblicazione del DPCM 24.10.2020 che sospende fino al 24.11.2020

gli spettacoli in sale teatrali, da concerti e cinematografiche, sono annullati

i concerti del 7 e 14 novembre p.v. a Palazzo Annibaldeschi a Monte Compatri

organizzati in collaborazione con Ass. Cult. Karl Jenkins.

Informazioni sull’attività di spettacolo organizzata successivamente alla scadenza 24 novembre

saranno fornite successivamente, in relazione all’evolversi della situazione epidemiologica generale

ed alle prossime disposizioni in materia statali e regionali.

Un cordiale saluto a tutto il nostro pubblico che speriamo di poter rivedere al più presto dal vivo!

Caricamento Eventi

Edizione 2013

Totò Sketches

Daniele Sepe & Art Ensemble of Soccavo

  • 10 luglio 2013
  • Teatro Vascello
toto_cart

Daniele Sepe
Daniele Sepe & Art Ensemble of Soccavo

Daniele Sepe – sax, direzione e regia
Tommy de Paola – piano
Franco Giacoia – chitarra
Roberto Schiano – trombone
Roberto Giangrande – basso
Ivo Parlati – batteria

Un formidabile omaggio alla vis comica di Totò, in cui i più celebri spezzoni dei film che tutti conosciamo ed amiamo, scelti, montati e proiettati su uno schermo, sono accompagnati, con un sincronismo stupefacente, da un commento musicale dal vivo.
In un fuoco d’artificio di trovate, in cui è Totò stesso, dallo schermo, a dirigere i musicisti.

Daniele Sepe dimostra ancora una volta la sua capacità di unire musiche diversissime creando un continuum originaleche abbatte ogni tipo di steccato tra musica colta e musica popolare, pescando a piene mani nella musica di tutti i tempi da Beethoven a Bob Marley passando per Duke Ellington, Kurt Weill e Nino Rota.
Lo spettacolo riprende una fortunata produzione della fine degli anni ’90, replicato per più di dieci anni in molti festival e teatri in Italia, Francia, Germania e Svizzera e viene riproposto rinnovato e rieditato nella forma e nei contenuti, come una omaggio quanto mai attuale alla napoletanità più vera ed esplosiva, irriverente ma universale, surreale ma drammaticamente umana nel suo ironizzare affettuosamente sulle debolezze umane.

Nuova Produzione – Prima a Roma