Caricamento Eventi

Edizione 2010

Marco Castoldi, in arte Morgan, torna a far parlare di sé

Con Certo

  • 20 luglio 2010
  • Villa Doria Pamphilj

Morgan

Ensemble Symphony Orchestra
Carlo Carcano  direttore

Torna l’artista più discusso degli ultimi tempi. Amato o odiato, innocente o colpevole, su di lui l’Italia si è spaccata e i critici musicali hanno versato fiumi di inchiostro. Una la certezza: Morgan è uno dei cantautori, interpreti e musicisti di maggior talento sulla scena nazionale. Le sue indubbie doti artistiche e creative si uniscono ad una straordinaria versatilità, un fortissimo spirito di indipendenza ed una cultura (non solo) musicale decisamente fuori dal comune.

Morgan è insieme all’Ensemble Symphony Orchestra di Massa Carrara, composta da 25 elementi e diretta dal Maestro Carlo Carcano. Insieme a questi straordinari musicisti ci sono sul palco Daniele Dupuis al basso e Sergio Carnevale alla batteria, mentre Morgan si dedica a pianoforte, tastiere e clavicembalo.

L’ apertura dello spettacolo è affidata al Concerto in Sol di Ravel, per poi proseguire con le più belle canzoni composte da Morgan dagli album Da A Ad A e Canzoni dell’Appartamento, con alcuni tra i suoi amatissimi rifacimenti di De André ed una selezione dei migliori classici della canzone italiana, da Ciampi a Bindi, da Tenco ad Endrigo, come raccolti nell’ultimo disco Italian Songbook Vol. 1.
Non manca l’esecuzione della discussa “La Sera”, mancata protagonista dell’ultima edizione del Festival di Sanremo.

Marco Castoldi, in arte Morgan, torna a far parlare di sé per quello che meglio gli riesce: la sua musica.

In collaborazione con International Music & Arts

In esclusiva a Roma