Caricamento Eventi

Edizione 2008

Di tutto ciò che è di qua e di la, che si vede e non si vede

Apparizioni

  • 1 luglio 2008
  • Villa Doria Pamphilj
benni_strillo_min

Stefano Benni – recitante
Paolo Damiani – violoncello
Bebo Ferra – chitarra
Rita Marcotulli – pianoforte

Niclas Benni – chitarra

Fabio Vignaroli – suono, luci

Testi inediti di Stefano Benni e Tommaso Landolfi, Dino Buzzati, Gustave Flaubert, vari
Musiche originali di Paolo Damiani

Prima nazionale – Produzione I Concerti nel Parco

L’evento che inaugura la XVIII edizione del Festival I Concerti nel Parco è uno spettacolo totalmente nuovo commissionato dal Festival a Stefano Benni e Paolo Damiani.

Da un diavolo rock agli incubi di Bosch e Flaubert, dai paesaggi notturni di Buzzati ai lupi di Landolfi, con brani inediti di Stefano Benni, musiche di Paolo Damiani ed un prologo per chitarra di Niclas Benni, ecco qualche anticipazione di questa nuova produzione di e con Stefano Benni e Paolo Damiani, che va a scandagliare l’affascinante universo di tutto ciò che c’è ma non si vede, che sappiamo esistere ma non sappiamo come raggiungere…

Già nel 1999 Stefano Benni, ha scritto per I Concerti nel Parco un testo inedito “Concerto per grilli, margherite, blatta e orchestra”, da cui è derivata la rappresentazione dello spettacolo omonimo, in prima assoluta con musiche originali  di Morricone e Francesconi, e voce recitante Antonio Albanese, diventato un evento di portata nazionale.

Il nostro desiderio di una seconda produzione firmata Benni, quest’anno si è avverato, dopo qualche tentativo di “inseguimento” negli anni passati.
Con il valore aggiunto delle bellissime musiche di Paolo Damiani, vincitore quest’anno con “Respiri di tempo” del prestigioso premio per le migliori produzioni jazzistiche nazionali della storica rivista Musica Jazz.