Petizione online

Villa Pamphilj Estate 2013
Il Comune non cancelli uno degli appuntamenti più amati dell’Estate Romana

Il Teatro di Villa Pamphilj è a rischio
Malgrado le ripetute sollecitazioni fatte pervenire all’Assessorato alla Cultura, da Invito alla Danza, I Concerti nel Parco e Teatro Verde, a tutt’oggi non è stato comunicato se il Teatro di Villa Pamphilj verrà realizzato o meno. Dal 2006 l’Assessorato alle Politiche Culturali aveva infatti deciso di curare in proprio gli allestimenti delegando Zétema per la realizzazione della parte tecnica; il Festival Invito alla Danza, I Concerti nel Parco e il Teatro Verde (Lucciole e lanterne – Premio Rodari per il teatro ragazzi) ne hanno formato da allora l’ossatura artistica.
Quale politica culturale e quale logica imprenditoriale viene realizzata oggi da Roma Capitale?
Per molti anni si è investito rendendo il Teatro Villa Pamphilj, grazie alla collaborazione con gli operatori culturali, un contenitore di indubbio successo, seguito e amato da migliaia di cittadini, ma oggi non ci si vuole più investire. Stando così le cose, l’Estate Romana dovrà fare a meno di due manifestazioni storiche perché oltre al rischio imprenditoriale, Invito alla Danza e I Concerti nel Parco non possono indicare, come richiesto nel bando, una location certa.

Il Bando non da sicurezza
L’avviso pubblico per l’Estate Romana è finalmente uscito martedì 7 maggio, ma senza copertura economica, infatti prevede che “l’Amministrazione Capitolina procederà al finanziamento delle iniziative selezionate solo successivamente al reperimento delle risorse necessarie”. La scadenza del bando in data 28 maggio è in concomitanza con le elezioni comunali; l’eventuale turno di ballottaggio nonché l’eventuale cambio dell’amministrazione capitolina, comporterebbero un tale slittamento di tempi che graduatorie, assegnazioni e tagli possibili si conoscerebbero ad attività avviata.

La nostra petizione online
Per questi motivi abbiamo lanciato una petizione online alla quale hanno aderito nomi prestigiosi dello spettacolo, della cultura, della politica e migliaia di cittadini che vogliono difendere il loro diritto irrinunciabile alla cultura oltre che mantenere in vita questo appuntamento stabile dell’Estate Romana che, attraverso le diverse espressioni artistiche ospitate, rinnova la storia culturale della Capitale. Tutti insieme chiediamo quindi all’Assessorato alle Politiche Culturali di prendere una posizione ufficiale sulla questione e comunicarla prontamente agli operatori.

Con preghiera di massima diffusione

I Concerti nel Parco
Invito alla Danza
Teatro Verde

L’Associazione Culturale I Concerti nel Parco costituita a Roma nel 1991, organizza a Villa Doria Pamphilj nel periodo estivo, un festival internazionale di musica, teatro, arti sceniche e multimediali, con specifica vocazione alla sperimentazione e contaminazione di generi.