Roberta Vacca e’ nata a L’Aquila (Italia) il 3 marzo 1967. Si e’ diplomata in Composizione, in Strumentazione per Banda, in Musica Corale e Direzione di Coro con i maestri Matteo D’Amico e Mauro Cardi presso il Conservatorio di Musica “A. Casella” di L’Aquila. Laureata in Lingue e Letterature Straniere, si e’ perfezionata in Composizione con Azio Corghi presso l’Accademia Nazionale di S. Cecilia, ottenendo la borsa di studio della S.I.A.E. per i migliori diplomati, e presso l’Accademia Chigiana, ottenendo il diploma di merito ed il premio “Emma Contestabile”.

Vincitrice della menzione speciale nel Concorso di Composizione “Be’la Bàrtok” nel 1997, finalista in diversi concorsi Nazionali ed Internazionali (Belveglio – 1998, “…a Camillo Togni” – 2000, “28 Concours International de Musique et d’Art Sonore Electroacoustiques – Bourges”, “Notturni alle Conserve” – 2001), spesso segnalata per merito artistico delle sue composizioni (“Angelo Comneno” – 1998/quartetto d’archi, “De Musica” – 1999 e 2000, “G.F. Malipiero” – 2001/brani pianistici, “Egidio Carella” – ensemble cameristico, “Franco Evangelisti” scrittura vocale, “Gesualdo da Venosa” – quintetto/2000), ha ottenuto il II premio nella Prima Edizione del Concorso Internazionale “Domenico Guaccero”, il premio CEMAT – 1999, il II premio nel Concorso Nazionale F.I.D.A.P.A. – 2000, il I premio assoluto nel Concorso Internazionale in occasione del Giubileo “Inno a S. Cecilia” – 2000, il I premio nel Concorso Internazionale di musica sacra “G. Spontini” – 2001 ed in quelli “Citta’ di Barletta” ed “Egidio Carella” 2002, il II premio nel Concorso Internazionale ICOMS e nell’VIII Concorso Internazionale di musica sacra di Friburgo, la borsa di studio nell’VIII Concorso per i Seminari Estivi di Musica Contemporanea di Vienna ed il I premio assoluto del V Concorso Internazionale “A. Ginastera” – 2002. Nel 2003 e’ stata scelta per rappresentare l’Italia all’Internatonal Rostrum of Composer e nel 2004 per il XXVI Foro Internacional de MùsicaNueva “Manuel Enrìquez” in Messico, dove recentemente un suo lavoro, frutto della collaborazione con un’artista visiva, e’ stato selezionato per il “Video Fest 2K4 – Bienal de video y cine contemporaneo 2004”. Tale opera e’ stata selezionata anche per gli “Audio-Vizueel Koncert 2005” del Logos Ensemble (Belgio), per “On the road – Video festival Celebrates Jack Kerouac” – 119 Gallery 2006 (U.S.A.), per “Visiòn Frontera” 2006 (Me’xico) e ha vinto il primo Premio Sinestesie 2006 (Italia). Recentemente altri suoi lavori sono stati segnalati nel Concorso MusicaNova (Cecoslovacchia), nell’IBLA Prize, nel “Los Angeles Sonic Odyssey” (U.S.A.).

Nell’estate del 2004 e’ stata compositrice residente presso la Mac Dowell Colony (U.S.A.). Ha avuto commissioni dal progetto europeo “Il suono dei parchi”- ’98, coordinato da Enzo Restagno, Roman Vlad, Gerard Grisey, George Benjamin e Louis Andriessen, dalla Festa della Musica ’99, dal Festival Pontino e dalla rubrica di Radio 3 “Paesaggi sonori” – ’99, dal Symposium Internazionale “Donne in Musica” – ’99 e 2000, da “Santa Cecilia per i bambini” – 2000, dalla 58ma Settimana Musicale Senese e dal Festival per il Teatro di figura “Arrivano dal mare!” – 2001-2005, dalla I.C.O – 2002, dal Teatro delle Muse, dall’Accademia della Libellula – 2003, dall’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI e dalla 48ma Biennale di Venezia – 2004, dal Festival di Huddersfield e da quello di Nuova Consonanza – 2005, da I Solisti Aquilani, dall’ORT, dall’Ensemble Sentieri Selvaggi – 2006, dal De’dalo Ensemble, dall’AIDOS e dal Festival di Fabriano “Al chiaro di Luna” – 2007, dall’Orchestra Milano Classica – 2008. Nel mese di maggio 2006, in occasione delle celebrazioni mozartiane, il “Cantiere Opera Aperta – Terra di Teatri/Regione Marche” ed il Conservatorio di Musica “A. Casella” hanno messo in scena una sua riscrittura de “Il ratto dal serraglio”, scelta anche come spettacolo inaugurale per il festival “I Concerti del Parco” – Roma e per il laboratorio teatrale del festival “Le pietre che cantano” – Ocre (L’Aquila). La sua opera per bambini “IL quaderno di musica di Maddalena” e’ stata inserita nel “Progetto scuole 2007 – Società dei Concerti B. Barattelli” e per l’autunno del 2008 sta realizzando altre due opere da camera, “Otto von Kitsch” e “Contratto perfetto” rispettivamente per OperaInCanto e Nucleo Theatron. Nel 2008 RAI Trade/Ducale le ha dedicato il CD monografico “emme alla emme”.

Le sue composizioni sono spesso eseguite in Italia e all’estero (Austria, Canada, Francia, Gran Bretagna, Messico, Spagna, Ucraina, Ungheria, U.S.A.) da numerosi solisti e ensemble. Ha collaborato con i centri di produzione e di ricerca elettroacustica AGON (Milano) e Istituto Gramma (L’Aquila) per progetti sulla musica elettroacustica e sull’arte visiva. Ha realizzato spartiti per la BMG-Casa Ricordi ed alcuni suoi lavori sono pubblicati dalle case editrici Ars Publica e RAI Trade. Accanto a quella compositiva, svolge una poliedrica attivita’ come interprete. Diplomata in Pianoforte con Francesca Martinini, ha costituito con Laura Miconi il “Duo Pianistico Astarte” con cui, oltre ad aver conseguito il diploma di perfezionamento presso l’Accademia Musicale Pescarese e vinto diversi concorsi, svolge attivita’ concertistica dedicandosi prevalentemente al repertorio del ‘900 e contemporaneo. Si e’ esibita sia come solista che in formazioni cameristiche per numerose associazioni, registrando programmi per la RAI sul repertorio contemporaneo. Ha collaborato con il Coro Polifonico e con l’Orchestra Barocca del C.I.M.A. in qualita’ di maestro sostituto.

Nel 1995, insieme all’artista Paola Campanini, ha fondato il Gruppo Teatrale Burattinmusica per cui cura produzioni di teatro musicale di figura. E’ docente di Teoria, Solfeggio e Dettato Musicale presso il Conservatorio di Musica “A. Casella” di L’Aquila.