Attrice, autrice, burattinaia, artigiana, studiosa del teatro di figura, Paola Campanini nasce a Roma in un giorno di tarda primavera del XX secolo.

Dopo un’infanzia e un’adolescenza trascorsa fra letture compulsive e piccole creazioni d’arte, una laurea in storia del teatro, un po’ di saggi pubblicati, un libro sulle marionette barocche, corsi di teatro e lezioni di canto, si mette in cammino e approda alla baracca dei burattini, dove trova la quadratura del cerchio.

Nel 1995 fonda i Burattinmusica e da allora si dedica con tutta se stessa al teatro, alla musica e ai pupazzi. Ha una casa affollata di burattini, creature e oggetti fantastici, perché il segreto per essere felice è non smettere mai di giocare.