Lucia Adelaide Di Nicola ha iniziato lo studio del pianoforte in tenera età, iscrivendosi poi al Conservatorio “ Alfredo Casella” di L’ Aquila, e conseguendo con il massimo dei voti e la lode il diploma di Triennio Sperimentale di I livello in Pianoforte Principale con il M° Drahomira Biligova.

Si è perfezionata con M. Zuccarini, V. Voskobojnikov, F. Graasbeck, I. Gayan, I. Cernetska, F. Pergler,  K. Bogino, L. Porta Del Lungo.

Ha partecipato a numerose rassegne come solista e in formazioni cameristiche; è vincitrice di concorsi nazionali di interpretazione pianistica.

Ha iniziato lo studio del clavicembalo sotto la guida del M° Andrea Coen, diplomandosi con il massimo dei voti presso il Conservatorio “A. Casella” di L’Aquila, conseguendo successivamente con il massimo dei voti e la lode il master di II livello a indirizzo Solistico.

Presso lo stesso Conservatorio dal gennaio 2011 svolge l’attività di assistente accompagnatore  al cembalo nella classe di canto rinascimentale e barocco diretta dal M° Furio Zanasi e successivamente dal M° Anna Simboli,  e affianca in qualità di tutor il m° A. Coen .

Si è perfezionata con Ignasy Jordà, Salvatore Carchiolo e Giovanni Togni.

Dal 2011 è clavicembalista e organista nell’Ensemble STRADELLA Y-PROJECT, diretto dal M° Andrea De Carlo, del quale è assistente dal gennaio 2017.

Nell’aprile 2012 ha vinto iI II premio di esecuzione clavicembalistica al “Concorso nazionale per giovani musicisti ERATAI” di S. G. Rotondo (FG).

Ha all’attivo collaborazioni con diversi ensemble  tra i quali Collegium Pro Musica, Solisti Aquilani, Orchestra La Libellula, Ensemble Giardino Di Delizie, Gli Archi del Cherubino, Ensemble Mare Nostrum.

Si è esibita come solista, in orchestra e in formazioni da camera in Italia, Germania, Austria, Francia, Polonia, Olanda e Finlandia, all’interno di prestigiosi festival quali : “BRQ Vantaa Festival” di Helsinki, “Oudemuziek Festival” di Utrecht, Festival “Grandezze e Meraviglie” di Modena, “Adventskonzerte” di Graz, “Les jeudis Musicaux de la Chapelle royale du Chateau de Versailles” di Parigi, “Fondazione Pietà Dei Turchini di Napoli”, “Oratorio del Gonfalone”, “Roma Festival Barocco”, “Ogólnopolski Festiwal Zespołów Muzyki Dawnej  Schola Cantorum w Kaliszu” di  Kalisz, Polonia,  Festival Internazionale Alessandro Stradella, “Note d’autunno”, “Eliseo Classica” , “Società di concerti B. Barattelli” di L’Aquila, Festival “Sulle Orme del Cusanino”,  “Suono e Immagine Classica”, “Associazione Karl Jenkins, I Concerti di Campagna, “I Concerti della Pietraquaria”, Festival “Il Canto di Europa”, Rassegna “I Giovedì per la città”di L’Aquila, “Festiv’Alba”di Avezzano, Festival “Seicentonovecento”, festival “Almisonis Melos” di Casalborgone (To), “Stagione dei concerti al Teatro Savoia di Campobasso”, “Festival Barocco Alessandro Stradella di Viterbo e Nepi FBAS”, TAGE ALTER MUSIK HERNE (De).

Nel marzo del 2013, dopo una lunga ricerca, ha riportato alla luce il prezioso manoscritto dell’Opera La Doriclea di Alessandro Stradella, ritenuta perduta fino a quel momento.