Contralto
Nata a Roma, si forma come flautista diplomandosi presso il Conservatorio S. Cecilia della sua città.
In seguito all’attività in gruppi da camera e come didatta, si dedica allo studio del canto e approfondisce il repertorio antico e barocco con Cristina Miatello, Rossana Bertini, Gloria Banditelli.

Collabora abitualmente con formazioni come Cantar Lontano, I Musicali Affetti, La Stagione Armonica, le Orchestre di Padova e del Veneto, La Risonanza, Concerto Italiano, l’Accademia del Santo Spirito, Il Concerto delle Dame di Ferrara, l’Accademia Bizantina, Il Suonar Parlante e con i direttori Rinaldo Alessandrini, Sergio Balestracci, Fabio Bonizzoni, Francesco Cera, Ottavio Dantone, Vittorio Ghielmi, Dario Luisi, Jean-Claude Malgoire, Marco Mencoboni, Fabio Missaggia, Howard Shelley, Sergio Vartolo.

Si esibisce nell’ambito di rassegne come il Festival Monteverdi (Cremona), Settembre Musica (Torino), Cantar Lontano (Ancona), Il Trigonale Festival der alte Musik (St.Veit, Austria), l’Holland Festival Oude Muziek (Utrecht), il Festival di Ambronay, Otoño en Clave (Valladolid), la Semana de Música Religiosa (Cuenca), il Festival de la Chaise-Dieu.
È ospite dell’Accademia Filarmonica Romana e della Cité de la Musique (Parigi).

Nel 2007 prende parte come protagonista alla prima esecuzione moderna dell'”Achille in Sciro” (1737) di Domenico Sarro al Festival della Valle d’Itria (Martina Franca), direttore Federico Maria Sardelli.

Registra per le etichette Amadeus, Rivo Alto, Tactus, Stradivarius, Briliant Classics (Arnalta nell'”Incoronazione di Poppea” e Penelope nel “Ritorno d’Ulisse in Patria” di Monteverdi, direzione di Sergio Vartolo), Naïve (VI Libro dei Madrigali di Monteverdi e Musica Sacra di A. Melani, direzione di Rinaldo Alessandrini) e Dynamic (“Achille in Sciro”, di prossima pubblicazione).

Gabriella Martellacci si è esibita per “I Concerti nel Parco” il 15 dicembre 2007