La Compagnia del Giullare, nata nel 1984, ha conseguito oltre 30 anni ininterrotti di attività.
Ha sempre operato su tutto il territorio nazionale (ed oltre) rappresentando principalmente le proprie produzioni nell’ambito di tutti i festival e le rassegne di teatro più importanti, raccogliendo innumerevoli riconoscimenti.
Oltre ad autori classici, il ‘900 è l’arco temporale nel quale sono stati scelti gli autori da rappresentare, fino ai giorni nostri con testi di Rosario Galli, Gigi Lunari, Ronald Harwood, Gabriel Garcia Marquez, Maurizio de Giovanni, Diego De Silva, e molti altri.

Nel 2000 ha rappresentato l’Italia nell’ambito del “Festival Mondiale del Teatro” di Montecarlo, con lo spettacolo “Isabella, tre caravelle ed un cacciaballe” di Dario Fo.
Dal 2011 al 2014 ha organizzato la manifestazione Paestum – Teatro Classico, proponendo, nella splendida cornice dei templi, le tragedie degli autori classici più amati.

Gestisce uno spazio di settanta posti, il Piccolo Teatro del Giullare, situato nel centro della città di Salerno, dove, nel corso di una regolare stagione teatrale, oltre a rappresentare le proprie produzioni, si dà ospitalità a compagnie esterne e ad interventi musicali e letterari.
Tra questi ultimi sono state realizzate rassegne letterarie, con reading teatralizzato, curate da Brunella Caputo, che hanno ospitato importanti scrittori italiani quali Maurizio de Giovanni, Diego de Silva, Erri de Luca, Tony Laudadio e molti altri.

Riconoscimenti
La Compagnia del Giullare ha vinto i seguenti premi, come miglior spettacolo, nei Festival di:

Macerata (edizione 1987,1989,1991,1996,1997,1999,2007)
Pesaro (edizione 1988,1999)
Catona (edizione 1987)
Pagani (edizione 1989)
Schio (edizione 1989)
Vicenza (edizione 1990,1999)
Termini Imerese (edizione 1991)
Cilento (edizione 1993)
Gorizia (edizione 1994/1998)
Sele d’Oro (edizione 1994)
Verona (edizione 1995)
Pescia-Collodi (edizione 2003)
Imperia (edizione 2004)
Nepi (edizione 2004)
San Miniato (edizione 2004)
Montepulciano (edizione 2006)
Rovereto (edizione 2007)

La Compagnia del Giullare ha vinto il premio per la Regia nei Festival di:

Rovereto (edizione 1990, 1999)
Schio (edizione 1992, 2000)
Pesaro (edizione 1996)
Verona (edizione 1995, 1998, 2002)
Sele d’Oro (edizione 1994)
Macerata (edizione 1996)
Gorizia (edizione 1998)
Montepulciano (edizione 2006)

Tra gli spettacoli:

Cocomeri in Salita di R.Galli e Kraken di P. Quintal, sono stati inseriti, nel 1992, nel cartellone del Teatro dell’Orologio di Roma

Isabella Tre Caravelle ed un Cacciaballe di Dario Fo, rappresenta l’Italia nel 2000 al Festival Mondiale del Teatro di Montecarlo, nel Teatro Grimaldi. Lo stesso spettacolo apre il Festival Internazionale Masque d’Or di Aix Le Bains

Sei Personaggi in cerca d’Autore di L. Pirandello è inserito nel cartellone del Teatro le Laudi di Firenze , nella stagione E.T.I. del Friuli Venezia Giulia e nella stagione E.T.I. della Sicilia. Lo stesso spettacolo chiude il Festival Pirendelliano di Agrigento che si tiene davanti la casa natale di Pirandello – il Caos – nell’ambito di un cartellone con spettacoli a firma di Walter Manfrè, Mauro Bolognini, Gianni Salvo, Marco Parodi, Anatoly Vassiliev e Franco Zeffirelli

Medea di Euripide, con l’interpretazione dell’attrice cinese Hong Mei Nie, apre il Festival Internazionale di Palinuro nel 2003. Lo stesso spettacolo apre il Festival di Paestum Teatro ed è inserito nel cartellone di Teatro Emozioni di Salerno, diretto da Maurizio Costanzo e Rodolfo Di Giammarco

Il Canto dell’Allodola di Eva Franchi, in prima mondiale, viene rappresentato nel Duomo di Amalfi, nell’anno del Giubileo

Gli Altri Fantasmi di Maurizio de Giovanni è stato rappresentato in prima nazionale a Salerno con la regia di Brunella Caputo

Lo sguardo di Ricciardi dai reati di Maurizio de Giovanni, prodotto in collaborazione con I concerti nel parco, con la regia di Brunella Caputo