Area Stampa

Presentazioni, recensioni degli eventi dai principali organi di stampa e media. Per conoscere l’opinione di addetti ai lavori ed esperti del settore, pubblicati sui più diffusi mezzi d’informazione

Comunicati

PEPPE SERVILLO e I SOLIS STRING QUARTET 24 LUGLIO 2016 – ore 21,15

PEPPE SERVILLO e I SOLIS STRING QUARTET presentano il loro ultimo progetto, Presentimento, facendo rivivere autori e canzoni tra musica, teatro e sentimento di autentica napoletanità.

Scarica allegato

Amore che vieni, amore che vai – 23 LUGLIO 2016 – ore 21,15

Amore che vieni, amore che vai, un nuovo progetto-omaggio a Fabrizio de André dedicato alle donne delle sue canzoni, ma non solo, da parte di un gruppo di musicisti di grande talento e spessore artistico.

Scarica allegato

I CONCERTI NEL PARCO, ESTATE 2016 ROMA, CASA DEL JAZZ Giovedì 7 LUGLIO 2016 – ore 21,15

Grande inaugurazione de I CONCERTI NEL PARCO con un trio formato tre grandi protagonisti del mondo del jazz internazionale,per la prima volta insieme sul palco:

PAOLO FRESU, GIANLUCA PETRELLA e BOJAN Z, creativi, divertenti, travolgenti… tra brani originali, standard della musica afro-americana e libera improvvisazione

Scarica allegato

I CONCERTI NEL PARCO, ESTATE 2016

Il Festival, I Concerti nel Parco, Estate 2016, giunto alla sua ventiseiesima edizione si svolgerà a Roma, invece che nell’usuale cornice di Villa Pamphilj, per la prima volta alla Casa del Jazz dal 7 luglio al 2 agosto ed avrà una grande serata conclusiva il 3 agosto a Villa Ada.

Scarica allegato

Rassegna Stampa

20374251_1937639623227045_5915877321535718025_n

i concerti nel parco di casa del jazz

A circa la metà del cammino del festival, registriamo con soddisfazione un ottimo andamento della manifestazione. Spettacoli bellissimi, tutti diversissimi fra loro, pubblici che si mescolano con gioia sera dopo sera. Ragazzi, famiglie,bambini giovani coppie e coppie anziane e ancora più belle, carrozzine e anche qualche bimbo in fasce… Si sente musica, si balla, si chiacchera,
Scopri tutto
bassifondi-locandina

La più classica delle alternative

A circa la metà del cammino del festival, registriamo con soddisfazione un ottimo andamento della manifestazione. Spettacoli bellissimi, tutti diversissimi fra loro, pubblici che si mescolano con gioia sera dopo sera. Ragazzi, famiglie,bambini giovani coppie e coppie anziane e ancora più belle, carrozzine e anche qualche bimbo in fasce… Si sente musica, si balla, si chiacchera, si beve un ottimo mojito al bar e ci si emoziona…ogni sera in maniera diversa. Questi sono I Concerti nel Parco a Casa del Jazz.
Scopri tutto
luciobattisti_1_1354025771

In arrivo la XXVII edizione 2017

E un’altra estate è arrivata… e dove c’è estate a Roma,  ci sono  I Concerti nel Parco. E per il secondo anno di seguito siamo accolti a Casa del Jazz, dopo la fortunata edizione 2016 Un luogo bellissimo, confortevole e rilassante… davvero tutto quello che si può desiderare per una serata estiva  en plein air a Roma.   Il cartellone
Scopri tutto
13112015-_dsc0643

Secondo appuntamento de “La più classica delle alternative”

Secondo appuntamento della rassegna “La più classica delle alternative” giovedì 25 maggio  con il concerto al Monk Samuele Telari, fisarmonica bayan, e Alice Cortegiani, clarinetto. La rassegna “La più classica delle alternative“, realizzata in collaborazione con Arte2o e il Monk di Roma, è dedicata ai giovani amanti  della musica colta, autori, interpreti ed ascoltatori. L’idea – fortissima – di base però
Scopri tutto
locandina-jpeg

La più classica delle alternative

Per il primo anno I Concerti nel Parco da il via ad una programmazione primaverile de I Concerti del Parco con un ciclo di eventi realizzati in collaborazione con Arte2o e il Monk di Roma. La rassegna titolata "La più classica delle alternative" è dedicata ai giovani amanti della musica colta, autori, interpreti ed ascoltatori. L’idea - fortissima - di base però è quella di sdoganare l’immagine del concerto classico - oggi percepito dalla stragrande maggioranza dei giovani come un evento noioso privo di appeal – inserendo l’esecuzione in un contesto volutamente informale e giovanile ed accostandolo ad altre forme d’arte, come la pittura, il teatro, la video art, sempre opera di giovani artisti. E perché no un buon drink,prima o dopo… Insomma il concerto pensato più come un momento d’incontro fra amici che come un rito… Primo appuntamento il 19 aprile con il concerto al Monk di Gian Marco Ciampa.
Scopri tutto